4 ragioni per cui lo scarso coinvolgimento degli utenti è una bomba a orologeria nella tua organizzazione

• 6 min read

L'impatto devastante di uno scarso coinvolgimento nelle attività di formazione e sviluppo

Coinvolgere continuamente gli utenti è una delle sfide più importanti (e difficili) per un team di Formazione e Sviluppo. A volte, però, può sembrare un obiettivo quasi irraggiungibile, un vero e proprio Santo Graal…

Fin troppo spesso, infatti, i programmi di formazione non sono correttamente allineati alle esigenze degli utenti, e dunque non riescono a coinvolgerli con efficacia. Ma l’aspetto più preoccupante è ciò che accade a seguito di questa carenza di coinvolgimento.

Una bomba a orologeria!

Da uno scarso livello di coinvolgimento derivano: bassa conservazione delle conoscenze, scarsa collaborazione/condivisione delle informazioni più importanti, crollo della produttività, basso morale aziendale e, in ultima analisi, perdita dei migliori talenti.

In sostanza, lo scarso coinvolgimento degli utenti – se non è controllato – può trasformarsi in una vera e propria bomba a orologeria.

“La retention e il coinvolgimento dei dipendenti, oggi, sono le sfide principali per qualsiasi azienda…”
Josh Bersin, Bersin By Deloitte

Immagina questo scenario: la tua azienda sta affrontando una fase di forte crescita, ma la tua attuale tecnologia formativa non è in grado di tenere il passo. Ne consegue una learning experience inefficace. Questo è uno dei problemi più comuni per le organizzazioni che riscontrano scarsi livelli di coinvolgimento e partecipazione degli utenti. Ma questo scenario introduce 4 problemi ben più complessi.

1. Le conoscenze non sono conservate

Se i tuoi utenti non sono sufficientemente coinvolti nei tuoi programmi di formazione, allora saranno sempre meno coinvolti con la tua piattaforma eLearning. Questo comporta una serie di ostacoli, primo fra tutti l’incapacità di sviluppare le loro conoscenze al di là dei corsi obbligatori.

Un terzo dei dipendenti non ritiene che i materiali didattici erogati siano interessanti o coinvolgenti.

Se i tuoi materiali didattici non sono coinvolgenti sin dall’inizio, avranno un impatto negativo sulla loro esperienza formativa (sia iniziale che futura) e sulla conservazione delle conoscenze.
Come si può pensare che gli utenti continuino a costruire e a conservare informazioni importanti, se i metodi utilizzati non riflettono il modo in cui oggi le persone apprendono?
Le risorse formative tradizionali non sempre si traducono in contenuti didattici digitali coinvolgenti.

Gli strumenti di authoring dei corsi, integrati con la tua piattaforma eLearning, consentono agli amministratori di erogare i materiali didattici attraverso un’ampia gamma di formati, migliorando così la user experience e il coinvolgimento degli utenti.

2. Manca una cultura della collaborazione

La condivisione delle conoscenze può sembrare qualcosa che “accade naturalmente” all’interno delle organizzazioni, ma non è sempre così.

Si potrebbe pensare che i manager o i dirigenti di alto livello aiutino gli altri dipendenti, comunicando loro le informazioni necessarie per svolgere correttamente i loro compiti, o che i corsi di formazione formale forniscano le giuste competenze. La realtà, però, è che le conoscenze non vengono condivise facilmente o rese immediatamente accessibili. Inoltre, l’aumento di strumenti intelligenti e di database aziendali non ha fatto altro che aumentare la complessità.

Con piattaforme, canali, dispositivi e team diversi, tutti in possesso di informazioni preziose i dipendenti delle grandi aziende trascorrono in media 38 minuti al giorno alla ricerca di un documento.

Le giuste informazioni possono essere conservate in luoghi diversi, o addirittura nelle mani di pochi esperti in materia.

Il basso coinvolgimento nei programmi di formazione ostacola il flusso di idee e la collaborazione organizzativa. Ciò è particolarmente evidente quando le piattaforme eLearning diventano il punto di riferimento per le conoscenze aziendali, facilitando le discussioni e i thread di domande e risposte in un unico luogo.

3. Il morale dell’azienda precipita

Non sorprende che le opportunità di crescita e sviluppo siano costantemente citate come una delle principali aspettative della forza lavoro di oggi. Infatti, il 93% dei dipendenti dichiara di voler restare in un’azienda più a lungo, se questa investisse nella loro carriera, dimostrando così l’impegno nello sviluppo del proprio personale.

Se le tue attività di formazione e sviluppo non sono coinvolgenti a causa dell’esperienza o dei contenuti, il morale dell’azienda subirà un duro colpo.

Secondo una ricerca di Gallup, i dipendenti meno coinvolti presentano il 37% di assenteismo in più rispetto agli altri, il 18% di produttività in meno e il 15% di redditività in meno.

LinkedIn ha analizzato i numeri dei dipendenti con scarsi livelli di coinvolgimento, rilevando che le loro performance ridotte hanno un costo pari al 34% del loro stipendio annuale, ovvero 3.400 dollari per ogni 10.000 dollari. Una persona che guadagna 60.000 dollari potrebbe addirittura costare all’azienda 20.400 dollari all’anno.

4. L’azienda perde i migliori talenti

Come già detto, le opportunità di formazione e sviluppo possono essere una delle carte vincenti per attrarre i migliori talenti. Ma il rovescio della medaglia, quando queste opportunità mancano o sono inesistenti, spinge le persone a guardare altrove.

In un recente webinar con Brandon Hall Group, la mancanza di opportunità di sviluppo è stata votata come il motivo principale per cui i dipendenti hanno lasciato il loro lavoro, superando un pessimo manager, uno scarso equilibrio tra lavoro e vita privata e il pacchetto retribuzione/benefit.

I primi passi per disinnescare questa bomba a orologeria…

“Coinvolgere” non significa solo mantenere occupati gli utenti. Si tratta di connettersi con loro e di motivarli continuamente:

– dando loro gli strumenti necessari per apprendere.
– promuovendo un senso di orgoglio per il raggiungimento degli obiettivi personali.
– incoraggiando le persone ad apprendere quotidianamente.

Il coinvolgimento richiede una connessione emotiva tra contenuti e utenti. Questo è possibile solo comprendendo le motivazioni che spingono le persone a dedicare tempo, sforzi ed energie alla formazione. Per questo, cerca di dimostrare loro il tuo interesse, coinvolgendo tutti gli utenti in un processo di cambiamento.

Come incrementare il basso livello di coinvolgimento? Parti da queste domande:

Recency
– Quand’è stata l’ultima volta che i tuoi utenti hanno utilizzato la piattaforma eLearning?
– Sono informati in merito alla disponibilità di nuovi contenuti o di nuove esperienze formative?

Frequenza
– Con quale frequenza si collegano?
– Tale frequenza è costante?

Durata
– Per quanto tempo restano sulla piattaforma
– Se non restano a lungo, cosa cercano o utilizzano?
– Per quale motivo restano più a lungo sulla piattaforma?

Viralità
– Le persone parlano della tua piattaforma eLearning all’interno dell’azienda?
– Che cosa dicono? Giudizi positivi o negativi?

Valutazione
– Cosa pensano gli utenti della tua piattaforma eLearning e dei contenuti di formazione?
– Quali aspetti, secondo loro, potrebbero essere migliorati?

Grazie a queste domande, ma anche approfondendo i dati relativi alle attività degli utenti, potrai avere una visione più chiara di ciò che funziona e di quali aspetti migliorare nella tua strategia.

Da qui, potrai applicare queste informazioni per sviluppare strategie formative volte a coinvolgere e motivare gli utenti a interagire continuamente.

Come trasformare una bomba a orologeria in una formazione di successo!

  • Micro-learning e formazione bite-sized

Il micro-learning si basa su contenuti formativi brevi e mirati, in “pillole formative”. Un video da 5 minuti, ad esempio, è molto più efficaci di un seminario di diverse ore.

Cineplex usa la piattaforma Docebo per supportare la formazione di oltre 13.000 utenti in tutto il Canada attraverso la “Cineplex Academy”. Cineplex sfrutta anche il microlearning erogando contenuti formativi brevi, da applicare immediatamente nel contesto pratico. È la soluzione ideale per un pubblico giovane, la cui età media è di soli 24 anni. Grazie a Docebo, inoltre, Cineplex è in grado di erogare corsi e materiali in formato mobile.

  • L’importanza della gamification

La gamification include alcune delle più comuni motivazioni estrinseche, come ad esempio badge o classifiche per motivare e coinvolgere gli utenti.

I dipendenti che non hanno motivazione o che si distraggono facilmente hanno bisogno di uno stimolo in più, e la gamification offre loro un incentivo a partecipare attivamente.

  • Creare un senso di comunità basato sulla formazione

Una community esiste solo quando i suoi membri interagiscono e comunicano tra loro. Lo stesso dovrebbe valere per le tue attività di formazione.

Una piattaforma eLearning all’avanguardia consente agli amministratori di misurare i progressi degli utenti, nonché di individuare i contenuti necessari per superare le sfide quotidiane legate al lavoro. Allineando la tua formazione alle sfide che i tuoi dipendenti affrontano ogni giorno, è possibile creare una domanda di formazione continua. Questo, in definitiva, si traduce in una maggiore conservazione delle conoscenze e in migliori risultati formativi.

Non lasciare che uno scarso coinvolgimento degli utenti si trasformi in una vera e propria bomba a orologeria nella tua organizzazione. Scopri come creare una formazione di successo… a prova di esplosione!

Scopri come Cineplex usa la piattaforma eLearning Docebo per offrire ai propri dipendenti una formazione più efficace e coinvolgente.