Come coinvolgere e motivare i tuoi utenti con la formazione

• 4 min read

Scopri come coinvolgere dipendenti, partner e clienti con la formazione per far crescere la tua azienda.

Una delle principali sfide in ambito di Formazione e Sviluppo consiste nell’offrire programmi di training coinvolgenti e correttamente allineati alle esigenze degli utenti. 

Il coinvolgimento è l’elemento fondamentale che guida la motivazione degli utenti (siano essi dipendenti, partner o clienti) e il successo dell’intera strategia formativa di un’azienda. La motivazione può arrivare solamente attraverso il coinvolgimento, il che non vuol dire limitarsi a mantenere occupati gli utenti, bensì connettersi con loro e motivarli: 

Offrendo loro gli strumenti di cui hanno bisogno per apprendere.

Promuovendo un senso di orgoglio nel raggiungimento degli obiettivi personali.

Incoraggiando la passione per la formazione. 

“La soddisfazione e il coinvolgimento dei dipendenti, oggi, sono le sfide principali per qualsiasi azienda…”
Josh Bersin, Bersin By Deloitte 

I rischi di uno scarso livello di coinvolgimento: 

– Tassi di abbandono più elevati

– Minore conservazione delle conoscenze

– Maggiore turnover dei dipendenti 

Connettere il coinvolgimento e la motivazione 

Se i contenuti formativi e la piattaforma attraverso la quale vengono erogati non sono allineati alle esigenze dell’azienda e della sua forza lavoro, la motivazione ad usarli è bassa. 

Il coinvolgimento richiede una connessione emotiva tra contenuti e utenti. Il solo modo per farlo è sapere cosa spinge le persone a dedicare tempo, energie e risorse per la formazione. 

Come valutare il coinvolgimento e motivare gli utenti 

Recency

– Quand’è stata l’ultima volta che i tuoi utenti hanno utilizzato la piattaforma eLearning?
– Sono informati in merito alla disponibilità di nuovi contenuti o di nuove esperienze formative?

Frequenza

– Con quale frequenza si collegano?

– Tale frequenza è costante?

Durata

– Per quanto tempo restano sulla piattaforma

– Se non restano a lungo, cosa cercano o utilizzano?

– Per quale motivo restano più a lungo sulla piattaforma?

Viralità

– Le persone parlano della tua piattaforma eLearning all’interno dell’azienda?

– Che cosa dicono? Giudizi positivi o negativi?

Valutazione

– Cosa pensano gli utenti della tua piattaforma eLearning e dei contenuti di formazione?

– Quali aspetti, secondo loro, potrebbero essere migliorati? 

Ponendo queste domande e approfondendo i dati relativi alle attività degli utenti, è possibile avere una visione più chiara di ciò che funziona e degli aspetti da migliorare. 

È quindi possibile applicare queste informazioni per sviluppare strategie formative che coinvolgano e motivino gli utenti a interagire continuamente. 

La motivazione: Perché è essenziale per supportare la formazione 

Come già spiegato in un precedente articolo del blog, esistono due tipi principali di motivazione: la motivazione interna e quella esterna. La prima attiene a motivi interiori e personali, come l’autonomia, la padronanza e la conoscenza. Motivi esterni possono essere ad esempio il denaro, i premi o le ricompense. 

L’eLearning è spesso utilizzato per promuovere l’autonomia tra gli utenti, che possono scegliere quando e dove seguire i corsi. Ecco alcune strategie per sfruttare in modo ottimale queste due tipologie di motivazione: 

Micro-learning e formazione bite-sized 

Il micro-learning si basa su contenuti formativi brevi, concentrati e mirati (un video da cinque minuti o delle rapide slide, ad esempio, sono molto più efficaci di un seminario da sei ore). Cineplex utilizza la piattaforma Docebo per supportare la formazione di oltre 13.000 utenti in tutto il Canada attraverso la “Cineplex Academy”. Cineplex sfrutta anche il microlearning erogando contenuti formativi brevi, da applicare immediatamente nel contesto pratico. È la soluzione ideale per un pubblico giovane, la cui età media è di soli 24 anni. Grazie a Docebo, inoltre, Cineplex è in grado di erogare corsi e materiali in formato mobile. 

L’importanza della gamification

La gamification include alcune delle più comuni motivazioni estrinseche, come ad esempio badge o classifiche per motivare e coinvolgere gli utenti, fornendo loro un incentivo a partecipare attivamente alla formazione online.

Sebbene non siano coinvolte ricompense concrete, gli utenti sono più motivati a completare con successo le attività formative per ottenere punti, sbloccare oggetti o competere in una classifica. 

Adottare la gamification può significare anche progettare esperienze formative più efficaci, coinvolgenti e user-friendly, come nel caso di un altro cliente Docebo, Vision Hospitality Group.

“Se non si possiede una certa confidenza con il computer, la formazione può risultare alquanto complessa. La possibilità di erogarla tramite l’iPad aziendale, invece, la rende molto più accessibile e coinvolgente”, ha spiegato Megan Brown, Director of Culture and Talent Development di Vision Hospitality Group. 

Creare un senso di comunità basato sulla formazione 

Una comunità esiste solo quando i suoi membri interagiscono e comunicano tra loro. Lo stesso dovrebbe valere per le tue attività di formazione.

Una piattaforma eLearning all’avanguardia consente agli amministratori di misurare i progressi degli utenti, nonché di individuare i contenuti necessari per superare le sfide quotidiane legate al lavoro. Allineando la tua formazione alle sfide che i tuoi dipendenti affrontano ogni giorno, è possibile creare una domanda di formazione continua. Questo, in definitiva, si traduce in una maggiore conservazione delle conoscenze e in migliori risultati formativi.

Quali strategie adotta la tua azienda per motivare e coinvolgere gli utenti?Scopri come Docebo può aiutarti a progettare una learning experience integrata nel flusso di lavoro, automatizzata, personalizzata e perfettamente scalabile, volta a guidare la crescita, le performance e i profitti della tua organizzazione.