Configurare le Notifiche di Salesforce

Monitorare il processo di sincronizzazione con le notifiche

Ultimo Aggiornamento

Marzo 22nd, 2019

Tempo di Lettura

2 min

Livello Utente

Introduzione

La sincronizzazione dei dati fra Salesforce e Docebo è un processo giornaliero, e configurare delle notifiche dedicate può aiutare a monitorare questa attività. Questo articolo è una guida alle notifiche disponibili, e alla loro configurazione.

Attenzione, le notifiche di Salesforce sono parte dell’integrazione fra Docebo e Salesforce, e non sono gestite dalla App Notifiche

Le notifiche forniscono informazioni sul processo di sincronizzazione, non sugli eventuali errori. Fare riferimento all’articolo relativo ai log per ulteriori informazioni sugli errori di sincronizzazione.

Abilitare le Notifiche di Sincronizzazione

Accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio, identificare la sezione SalesforceV3 e premere Gestione. Spostarsi alla tab Notifications. Questa area elenca tutte le notifiche disponibili per Salesforce.

Iniziare digitando l’indirizzo email delle persone che si desidera notificare nell’area Gestisci Lista Destinatari. E’ possibile aggiungere fino a dieci destinatari. Consigliamo di utilizzare delle liste di distribuzione per notificare più utenti contemporaneamente. E’ possibile inserire sia indirizzi di utenti dell’LMS che di utenti esterni (non registrati a Docebo). Poiché gli utenti riceveranno le notifiche via email, assicurarsi che gli utenti abbiano un indirizzo email valido associato al proprio account prima di configurare il sistema di notifiche. 

Ricorda che i destinatari riceveranno tutte le notifiche abilitate nell’area Eventi, non è possibile diversificare l’invio delle notifiche in base al destinatario. Le email saranno inviate dall’indirizzo email del Superadmin di Docebo.

Nell’area Eventi, attivare le notifiche utilizzando i relativi toggle:

– Errore di Sincronizzazione: Notifica i destinatari ad ogni errore del processo di sincronizzazione fra Salesforce e l’LMS. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp e i dettagli dell’errore.

– Report Utenti Importati. Al completamento di ogni import programmato degli utenti da Salesforce, notifica i destinatari sul numero di utenti creati o aggiornati. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp dell’evento, il numero di utenti nuovi e aggiornati e il numero di errori eventualmente registrati durante la sincronizzazione. La notifica è strutturata come segue:

– Report Contatti Importati. Al completamento di ogni import programmato di contatti da Salesforce, notifica i destinatari del numero totale di contatti creati o aggiornati. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp dell’evento, il numero di utenti nuovi e aggiornati e il numero di errori eventualmente registrati durante la sincronizzazione.

– Riepilogo Oggetti Importati. Al completamento di ogni import programmato di oggetti da Salesforce, notifica i destinatari del numero totale di utenti creati o aggiornati. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp dell’evento, il numero di utenti nuovi e aggiornati e il numero di errori eventualmente registrati durante la sincronizzazione.

-Riepilogo Sincronizzazione Corsi. Al completamento di ogni sincronizzazione di corsi programmata, notifica i destinatari del numero totale di nuovi corsi creati o aggiornati. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp dell’evento, il numero di piani formativi, corsi, sessioni di webinar e di corsi in aula creati e aggiornati e il numero di errori per ogni area. La notifica è strutturata come segue:

– Riepilogo Sincronizzazione Iscrizioni. Al completamento di ogni sincronizzazione di iscrizioni programmata, notifica i destinatari del numero delle iscrizioni nuove e aggiornate. La notifica include il nome della piattaforma, il timestamp dell’evento, il numero di iscrizioni aggiornate suddivise in piani formativi, corsi, sessioni webinar e sessioni in aula ILT, e il numero di errori per ogni area. La notifica è strutturata come segue: