Caricare Contenuti xAPI (ex Tin Can API)

Caricare e configurare materiali didattici xAPI / Tin Can in un corso

Ultimo Aggiornamento

Novembre 7th, 2019

Tempo di Lettura

5 min

Livello Utente

DISCLAIMER: Alcuni contenuti di questo articolo fanno riferimento alle funzionalità della nuova Gestione dei Corsi. Ulteriori informazioni sono disponibili in questo articolo.

Introduzione

Lo standard xAPI (noto in precedenza come Tin Can API) è una specifica software E-learning. Questo tipo di software permette la comunicazione tra contenuti formativi e sistemi e-learning, in modo da registrare  qualsiasi progresso di qualsiasi forma di esperienza nella formazione e-learning in un Learning Record Store (LRS). Gli LRS sono file indipendenti, non dipendono dai tradizionali Learning Management System. Docebo supporta lo Standard Tin Can 1.0.

Questa funzionalità è disponibile per i clienti del piano Enterprise e del piano Growth.

E’ possibile caricare pacchetti xAPI dal proprio computer o da un link esterno. Connettersi alla piattaforma come Superadmin o come docente. Dal Menu Amministrazione (icona ingranaggio in alto a destra), selezionare Gestione Corsi nella sezione E-Learning. Individuare il corso per cui si desidera caricare materiali didattici nell’elenco, cliccare sulla descrizione del corso, e spostarsi alla tab Materiali Didattici

Da qui, premere Aggiungi Materiali Didattici in alto a destra per caricare i contenuti. Dal menu a tendina, selezionare xAPI (Tin Can).

Caricare Pacchetti xAPI in Docebo

La pagina di caricamento è composta da due tab: Tin Can e Informazioni aggiuntive. Nel tab Tin Can, selezionare Carica File per scegliere il file xAPI (Tin Can API) dal PC. Nell’area sottostante, selezionare se si desidera tracciare tutte le attività del pacchetto. Se questa opzione è selezionata (come da default), l’LMS traccerà tutte le attività e le sotto-attività. In questo modo, al completamento del primo modulo del Tin Can (un oggetto Tin Can è composto da più moduli), l’intero Tin Can viene contrassegnato come completato. In caso contrario, se l’opzione Traccia tutte le attività non è selezionata, saranno tracciate solo le attività principali del pacchetto, e dovranno essere completati tutti i moduli perché il Tin Can venga contrassegnato come completato.

Durante il caricamento del file, spostarsi alla tab Informazioni Aggiuntive per inserire una breve descrizione del file e selezionare una thumbnail. Il titolo e la thumbnail possono essere modificati in qualsiasi momento, se necessario. E’ possibile inserire dei tag relativi al materiale didattico, in modo che sia più semplice trovarlo attraverso la ricerca globale della piattaforma. E’ possible che alcuni tag siano generati automaticamente dalla piattaforma, grazie al lavoro dell’intelligenza artificiale, e solo nel caso in cui il contenuto sia in inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano e portoghese. Questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti; una notifica informerà della disponibilità dei tag. I tag possono essere modificati o cancellati in qualsiasi momento, con un limite di 15 tag per materiale didattico.

Attenzione: i contenuti didattici xAPI (Tin Can) devono essere caricati come pacchetti zip, e la dimensione non deve superare 800MB. Premere Salva Modifiche per terminare. Se il formato è corretto, il pacchetto xAPI sarà caricato fra i materiali del corso, e sarà visualizzato un messaggio di conferma nella parte superiore della pagina.

Inserire il Contenuto xAPI come Materiale Didattico

Prima di inserire il contenuto xAPI come materiale didattico del corso, è necessario creare l’elenco dei link nell’LMS in modo che la piattaforma possa visualizzare i contenuti agli studenti. Accedere il Menu Amministrazione, selezionare Configurazione dal menu Impostazioni e infine la tab E-Learning.

Nella sezione Contenuto Esterno xAPI (Tin Can), inserire il link del materiale nel campo di testo dedicato. In alternativa, è anche possibile inserire soltanto il dominio (ad es. http://www.dominio.com/), senza il nome e l’estensione del file, e poi aggiungere il nome e l’estensione del file nel singolo materiale didattico all’interno di un corso (ad es. file_name_1.zip dopo il dominio).

Una volta aggiunto il dominio, premere Aggiungi. Sarà visualizzato nell’elenco sottostante. Ripetere la procedura per aggiungere altri URL, fino ad un massimo di 20. Aggiungendo solo il dominio, è possibile aggiungere quanti materiali didattici xAPI si vogliono, senza limiti o restrizioni, dato che per ogni dominio che si inserisce nel campo Contenuto Esterno xAPI (Tin Can), è poi possibile specificare il nome del file e l’estensione nella configurazione del materiale didattico xAPI.

In questo modo, il dominio inserito verrà considerato un URL su 20, ma si potranno aggiungere più di 20 contenuti esterni xAPI. Fare riferimento ai paragrafi seguenti per ulteriori informazioni su questa opzione. Al termine, premere Salva.

Se si desidera aggiungere un salt secret al link, tornare alla sezione Contenuto Esterno XAPI (Tin Can), identificare il link e premere l’icona lucchetto in fondo alla riga. Aggiungere e confermare il salt secret, quindi premere il check mark. Premere Salva per terminare.

Non aggiungendo il salt secret al link, le terze parti potranno lavorare come con normale contenuto xAPI lanciato da Docebo. Definendo il salt secret, sarà validata una call esterna, con un “checksum” dei parametri e il salt secret, in modo che terze parti possano validare il contenuto lanciato.

Una volta aggiunto il link, tornare alla pagina Materiali Didattici del corso (se necessario, rileggere le istruzioni riportate nella prima parte dell’articolo). Selezionare xAPI (Tin Can) dal menu a tendina Aggiungi Materiali Didattici. Nella pagina di caricamento, selezionare l’opzione Da URL e scegliere l’URL dal menu a tendina Seleziona URL/Dominio fra l’elenco dei link inseriti nella tab E-Learning della sezione Configurazione della piattaforma.

Se si seleziona un dominio che non contiene il nome e l’estensione del file, il campo Suffisso URL apparirà sotto al campo Seleziona URL/Dominio. Inserire qui il nome e l’estensione del file del proprio materiale didattico.

Attenzione: è possibile aggiungere la cartella o la sottocartella in cui è posto il proprio file nel campo Seleziona URL/Dominio oppure nel campo Suffisso URL, dando quindi una grande flessibilità al caricamento di materiale didattico xAPI.

Nell’area sottostante, selezionare se si desidera tracciare tutte le attività del pacchetto. Se selezionata (come da default) l’LMS traccerà tutte le attività e le sotto-attività. Se non è selezionato, saranno tracciate solo le attività principali del pacchetto.Aggiungere un titolo e una descrizione del contenuto nei campi dedicati, e spostarsi al tab Informazioni Aggiuntive. Inserire una breve descrizione del file e selezionare la thumbnail. La descrizione del file e la thumbnail potranno essere modificate anche successivamente, se necessario.

Da ultimo, spostarsi nel tab Protezione Avanzata, selezionare l’opzione per aggiungere un codice OAuth all’URL e selezionare il client OAuth dal menu a tendina. Premere Salva Modifiche per creare il materiale didattico.

Gestire la Configurazione dei Materiali Didattici

Una volta caricato il materiale didattico, è possibile procedere con la sua configurazione. Premere l’icona menu nella riga del contenuto, e selezionare Impostazioni.

Nella finestra pop up, definire se il materiale didattico è visibile o nascosto, il periodo di pubblicazione, per quante volte gli utenti potranno vedere il Materiale Didattico (Fino a che non è completato/passato, all’infinito o solo una volta), le dimensioni e la modalità di visualizzazione dell’oggetto. Premere Salva Modifiche per terminare.

Indicazioni per la Gestione di Contenuti xAPI/Tin Can in Docebo

Attenzione:  per tracciare un pacchetto xAPI (Tin Can) remotamente, caricare il pacchetto direttamente in piattaforma. Docebo non supporta il tracciamento completamente anonimo. Per inviare statement xAPI/Tin Can alla propria piattaforma, è necessario utilizzare link con questo formato: https://www.lmsaddress.com/tcapi/.

Inoltre, gli utenti devono disporre di un indirizzo email valido per un corretto report degli oggetti xAPI nell’LMS. Sebbene sia possibile caricare i pacchetti xAPI (TinCan) direttamente nel Central Learning Object Repository (CLOR), consigliamo di caricarli direttamente nei corsi. E’ possibile inviarli al CLOR dopo il caricamento nel corso, se necessario.