Gestire la Cura dei Contenuti in Piattaforma

Gestisci la cura dei contenuti della tua piattaforma

Ultimo Aggiornamento

Settembre 11th, 2019

Tempo di Lettura

5 min

Livello Utente

DISCLAIMER: Alcuni contenuti di questo articolo fanno riferimento alle funzionalità della nuova Gestione dei Corsi. Ulteriori informazioni sono disponibili in questo articolo.

Introduzione

All’interno della piattaforma, i contenuti sono molto numerosi, mentre il tempo a disposizione per organizzarli, visualizzarli e aggiornarli tutti è limitato. È quindi una grande opportunità consentire agli studenti di curare i contenuti in piattaforma, nascondendo in qualsiasi momento i contenuti a cui non sono interessati e contrassegnando come obsoleti i contenuti che non sono più aggiornati o validi

È inoltre molto utile poter gestire il contenuto dei tag associati a contenuti formativi formali e informali per evitare che vengano utilizzati termini che si considerano inopportuni o non rilevanti per i propri studenti e contenuti. Utilizzando la funzionalità Tag in Blacklist, in qualità di Superadmin è possibile aggiungere una blacklist di parole che non si vuole compaiano nei tag. Di conseguenza, qualsiasi tag contenente termini presenti nella blacklist verrà eliminato da qualsiasi materiale didattico, contributo o domanda.

Nel seguito di questo articolo, approfondiremo le funzionalità relative alla cura dei contenuti disponibili in piattaforma.

Gestire la Funzionalità Nascondi/Mostra

La funzionalità Nascondi/Mostra consente agli utenti di liberare le loro pagine da contenuti a cui non sono interessati e di visualizzare soltanto quelli che ritengono utili. In questo modo, possono personalizzare la piattaforma facilmente, rimuovendo i contenuti che non vogliono vedere e controllando ciò che appare in alcune pagine.

L’Intelligenza Artificiale in piattaforma analizzerà i dati riguardanti le caratteristiche dei contenuti che vengono nascosti, con l’obiettivo a lungo termine di capire a quali contenuti gli utenti sono interessati e a quali no.

Questa funzionalità permette agli utenti di nascondere contenuti dalle pagine Tutti i Canali, Il Mio Canale e I Miei Corsi e Piani Formativi. Non è invece possibile nascondere contenuti dai cataloghi. Sia i contenuti formativi formali che quelli informali possono essere nascosti. A seconda di come si è configurata la piattaforma in qualità di Superadmin, per gli utenti non è sempre possibile nascondere contenuti formali come corsi e piani formativi, mentre la funzionalità è sempre attiva per i contenuti informali come contributi e playlist.

Per configurare la funzionalità Nascondi/Mostra, accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio in alto a destra. Quindi, selezionare l’opzione Configurazione nella sezione Impostazioni. Scegliere la tab E-Learning nella parte sinistra della pagina e scorrere verso il basso fino alla sezione Cura dei Contenuti dei Corsi e dei Piani Formativi.

mostra nascondi contenuti

Selezionare la prima opzione per consentire agli studenti di nascondere corsi e/o piani formativi. Gli utenti possono sempre nascondere i contenuti formali che hanno completato o ai quali si sono autoiscritti, mentre la funzionalità non è attiva per i widget che hanno l’opzione Mostra il Selettore di Filtri disattivata (e quindi i filtri non vengono visualizzati). Deselezionando la prima opzione, il contenuto formativo nascosto dall’utente sarà visibile.

Se si selezionano entrambe le opzioni, gli utenti possono nascondere anche i corsi e/o i piani formativi ai quali sono stati iscritti da un Superadmin o un Power User. Se non si seleziona la seconda opzione, gli utenti non possono nascondere i contenuti formali ai quali sono stati iscritti da un Superadmin o un Power User.

Attenzione: la prima opzione consente sempre agli studenti di nascondere tutti i corsi e/o i piani formativi completati (anche se gli studenti sono stati iscritti da un Superadmin o un Power User).

Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni su come gli studenti nascondono/mostrano i vari tipi di contenuto formativo.

Gestire la Funzionalità Contrassegna come Obsoleto

La funzionalità Contrassegna come Obsoleto aiuta gli studenti a mantenere sempre aggiornata la propria pagina Il Mio Canale, perché i contributi che hanno caricato in piattaforma possono essere contrassegnati come obsoleti da altri utenti. In questo modo, la qualità dei contenuti pubblicati in piattaforma viene migliorata così come, a livello globale, la cura dei contenuti in piattaforma. 

L’Intelligenza Artificiale in piattaforma analizzerà i contenuti contrassegnati come obsoleti, così che in futuro sarà in grado di riconoscere automaticamente i contenuti obsoleti, senza che gli utenti debbano contrassegnarli come tali.

Questa funzionalità permette agli utenti di contrassegnare come obsoleti i contenuti che considerano superati e non più utili per il loro percorso formativo. Possono contrassegnare come obsoleti sia contenuti formativi formali come i corsi sia contenuti formativi informali come i contributi nelle pagine Tutti i Canali e I Miei Corsi e Piani Formativi. Questa funzionalità è attiva di default nella piattaforma, quindi in qualità di Superadmin non è possibile disattivarla e non è necessario eseguire alcuna configurazione da parte del Superadmin.

contrassegna come obsoleto

I contributi contrassegnati come obsoleti sono riconoscibili dall’icona bandiera posta sulla card del contenuto. Al passaggio del mouse su questa icona si vede il numero di utenti che hanno contrassegnato quel contributo come obsoleto. Per controllare quanti utenti hanno contrassegnato un corso o un piano formativo come obsoleto, attivare la colonna Obsoleto nella tabella della gestione corsi. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni su come gli studenti utilizzano questa funzionalità. 

Quando gli studenti contrassegnano il contenuto come obsoleto, in qualità di Superadmin si riceverà una notifica. Leggere la sezione Notifiche Relative ai Contenuti Obsoleti di questo articolo per maggiori informazioni sull’utilizzo e il funzionamento delle notifiche.

Notifiche Relative ai Contenuti Obsoleti

Quando un contenuto viene contrassegnato come obsoleto da un utente, in qualità di Superadmin si riceverà una notifica che elenca il numero dei corsi contrassegnati e i loro nomi (nel caso in cui più di uno dei corsi sia stato contrassegnato come obsoleto).

In qualità di Superadmin, è possibile configurare la frequenza di questa notifica (ogni ora, giorno, settimana o mese). La frequenza di default è settimanale. Assicurarsi che la funzionalità Notifiche sia attiva in piattaforma e di aver creato e configurato correttamente le notifiche Riassunto: corsi contrassegnati come obsoleti e Riassunto: contributi contrassegnati come obsoleti. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulla creazione e la gestione delle notifiche.

Per leggere la notifica, selezionare l’icona campanella nella barra di stato nella parte superiore della piattaforma. All’interno della notifica, selezionare Vai alla Gestione Corsi

Nella colonna Obsoleto della tabella dei corsi nella pagina Gestione Corsi viene mostrato il numero di utenti che hanno contrassegnato il corso come obsoleto. In qualità di Superadmin, si potranno così facilmente riconoscere e quindi aggiornare o eliminare i contenuti in questione, mantenendo così la piattaforma sempre aggiornata. Per ulteriori informazioni sulla Gestione Corsi, fare riferimento agli articoli in questa sezione.

Gestire la Funzionalità Tag in Blacklist per l’Autotagging

Utilizzando la funzionalità Tag in Blacklist, è possibile aggiungere una blacklist composta da parole che non si vuole compaiano nei tag associati sia a contenuti formali (corsi) sia a contenuti informali (contributi e domande).

Per configurare la funzionalità, per prima cosa accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio in alto a destra. Quindi, selezionare l’opzione Configurazione nella sezione Impostazioni. Entrare nella tab Tag in Blacklist, dove si inseriscono i tag che si vogliono aggiungere alla blacklist. Per aggiungere un tag, digitare la parola che si vuole aggiungere alla blacklist e premere il tasto Invio della tastiera per aggiungerla.

tag in blacklist autotagging

È anche possibile modificare la lista ed eliminare i tag aggiunti in precedenza. La lista viene salvata quando si preme il pulsante Salva, dopo di che la piattaforma eliminerà i tag inclusi nella blacklist da tutti i materiali didattici, i contributi e le domande.

Attenzione: la blacklist lavora soltanto sui tag autogenerati dall’Intelligenza Artificiale, che già in precedenza esclude di default tutti i tag contenenti termini considerati inopportuni (utilizzando il profanity filter integrato) e quindi i tag inclusi nella blacklist.

Mentre il profanity filter è un’unica lista di parole non permesse (termini offensivi, volgari, ecc.) in tutte le piattaforme, con la blacklist è possibile definire per la propria piattaforma una lista specifica di termini, includendo quindi termini che si reputano inopportuni per diverse ragioni, come ad esempio nomi e marchi dei concorrenti, ma che non per forza sono offensivi o volgari.