Gestire le Opzioni Avanzate della Piattaforma

Configurare la piattaforma in base alle proprie esigenze

Ultimo Aggiornamento

22 Settembre 2020

Modulo Docebo

Learn

Tempo di Lettura

12 min

Livello Utente

,

Introduzione

Le Opzioni Avanzate della piattaforma permettono di gestire la configurazione della piattaforma a livello globale per creare l’esperienza di navigazione desiderata e definire delle configurazioni di default come il fuso orario, i requisiti delle password, le preferenze email e i tag consentiti nel sistema. È importante considerare tutte le opzioni disponibili per configurare la piattaforma in base alle proprie esigenze. 

Opzioni di Configurazione

Dal Menu Amministrazione di Docebo, selezionare Configurazione nella sezione Impostazioni. Le impostazioni sono suddivise in diverse aree, elencate nel menu Funzioni Principali. Esplorare le sezioni e configurare i relativi parametri in base alla configurazione desiderata. Le tab elencate potrebbero variare in base alle opzioni/integrazioni attive in piattaforma. Questo articolo descrive le opzioni abilitate di default. 

Da Sapere

La maggior parte delle Opzioni Avanzate sono descritte negli articoli delle della Knowledge Base relativi alle rispettive funzionalità. Ulteriori informazioni riguardo queste configurazioni e il loro impatto sull’esperienza utente e le relative operazioni, accedere agli articoli indicati nelle sezioni che seguono. 

Autoregistrazione

Questa tab permette di configurare la funzionalità di autoregistrazione in piattaforma. Ulteriori informazioni su questa funzionalità sono disponibili qui

Utenti

Questa tab raggruppa diversi parametri utilizzati per la gestione degli utenti. I parametri sono raggruppati in diverse sezioni:

Opzioni

– Invia l’email di validazione al primo login abilitando questa opzione, gli utenti riceveranno un’email alla loro prima connessione per validare il proprio indirizzo email. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulle email di verifica in piattaforma.

Nascondi le sezioni Il Mio Profilo e Preferenze nell’area personale dell’utente per utenti e Power User; nascondi solo la sezione Il Mio Profilo per i Superadmin: questa opzione permette di nascondere le sezioni Il Mio Profilo Preferenze nell’area personale dell’utente per gli studenti e i Power User, e la sezione Il Mio Profilo per i Superadmin. I Superamin vedranno la sezione Preferenze anche quando questa opzione è attiva. 

Al login, l’utente dovrà compilare campi obbligatori relativi al proprio profilo: quando questa opzione è abilitata, gli utenti dovranno compilare i campi aggiuntivi mancanti al momento del login. Abilitare questa opzione può essere utile per raccogliere dati relativi agli utenti quando si introducono nuovi campi aggiuntivi. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulla definizione dei campi aggiuntivi. 

– Applica la visibilità dei campi aggiuntivi in base rami dell’organigramma: attiva questa opzione per abilitare la possibilità di gestire la visibilità dei campi aggiuntivi utente in base ai rami dell’organigramma. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulla gestione della visibilità dei campi aggiuntivi. 

– Mostra il nome completo come “Nome Cognome”: questa opzione regola la modalità di visualizzazione dei nomi utente in piattaforma. I nomi sono visualizzati di default come Cognome Nome. Utilizzare questa opzione per invertire l’ordine in Nome Cognome. 

– Calcolo automatico della password: questa opzione attiva la generazione automatica della password per i nuovi utenti. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulla gestione delle password. 

– Utilizza l’email come username: questa opzione permette di utilizzare gli indirizzi email come username. Quando si abilita questa opzione, assicurarsi che gli utenti siano associati ad indirizzi email validi. 

– L’Informativa sulla Privacy DEVE essere accettata: abilitando questa opzione, gli utenti dovranno accettare l’informativa sulla privacy per accedere alla piattaforma. Se questa opzione non è abilitata, i Superadmin potranno comunque accedere all’area per la configurazione dell’Informativa sulla Privacy in piattaforma per creare e gestire le informative, ma senza che siano mostrate sulla pagina di login o di registrazione della piattaforma. Consigliamo di mantenere disabilitata questa opzione finché l’informativa è in stato di bozza, e di attivarla dopo la creazione della prima informativa in piattaforma. Ulteriori informazioni sulla Privacy Policy sono disponibili qui

– I Termini e le Condizioni DEVONO essere accettati: abilitando questa opzione, gli utenti dovranno accettare i termini e le condizioni per accedere alla piattaforma. Se questa opzione non è abilitata, i Superadmin potranno comunque accedere all’area di configurazione dei Termini e delle Condizioni della piattaforma per creare nuovi Termini e Condizioni, ma senza che siano visualizzati sulla pagina di login o di registrazione. Consigliamo di mantenere disabilitata questa opzione finché i termini e le condizioni sono in stato di bozza, e di attivarla dopo la creazione della prima versione  in piattaforma. Ulteriori informazioni sui Termini e le Condizioni sono disponibili qui

Login

– Abilita la funzionalità “Resta Connesso”: questa opzione attiva la visualizzazione dell’opzione Resta Connesso nella pagina di login (sia su desktop che su mobile). Quando gli utenti selezionano l’opzione, la piattaforma non chiederà più l’inserimento dello username e della password per connettersi, ma saranno automaticamente connessi. Utilizzare il parametro Numero massimo di giorni per cui il sistema ricorderà l’utente per definire il periodo per il quale l’utente ricorderà gli utenti. 

Altre Opzioni

Numero massimo di tentativi di accesso sbagliati: Questa opzione permette di definire il numero massimo di tentativi di accesso non riusciti. Definire questa opzione a 0, significa consentire un numero illimitato di tentativi di accesso. Il numero di tentativi di default è 3, ma è possibile modificare questo valore in base alle proprie necessità. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni. 

Reindirizzamento alla disconnesione: Da questa area è possibile definire un URL a cui gli utenti saranno reindirizzati alla disconnessione dalla piattaforma. Premere Attiva e digitare l’URL a cui reindirizzare gli utenti. Premere Salva per completare l’operazione. Le modifiche saranno applicate a partire dal login successivo. Questa opzione è disponibile solo se il Single Sign On non è abilitato in piattaforma.

Numero massimo di utenti che possono essere cancellati senza un’attività di background: La cancellazione massiva di utenti può essere eseguita come attività di background, permettendo di continuare ad utilizzare la piattaforma durante la cancellazione. Utilizzare questa opzione per definire il numero massimo di utenti che è possibile cancellare senza un’attività di background. 

Password

Questa tab permette di configurare le regole relative alla password per proteggere le privacy della piattaforma. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni. 

E-Learning

Questa tab racchiude diversi parametri relativi ai corsi E-Learning, divisi in aree.

Opzioni

– Utilizza l’opzione “nessuna risposta” nelle domande dei test: quando questa opzioni è abilitata, l’opzione Nessuna Risposta sarà resa disponibile fra le risposte dei test. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui test. 

– Utilizza l’opzione “nessuna risposta” nelle domande dei sondaggi: quando questa opzioni è abilitata, l’opzione Nessuna Risposta sarà resa disponibile fra le risposte dei sondaggi. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui test. 

– Se questa opzione è abilitata, una domanda di un test a risposta multipla parzialmente corretta sarà considerata errata (ad esempio, se l’utente identifica solo due risposte esatte su tre): selezionando questa opzione, quando l’utente risponde in modo parzialmente corretto ad una domanda a risposta multipla di un test, e le sue risposte sono parzialmente corrette (es. seleziona un risposta corretta su tre), la domanda è conteggiata come errata.

– Utilizza i pixel invece dei centimetri per la creazione dei certificati per ottenere layout più precisi: utilizzare questa opzione per utilizzare i pixel invece dei centimetri per la generazione dei modelli di certificato. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui certificati. 

Mostra il corso dopo l’iscrizione. Quando questa opzione è abilitata, gli studenti che si auto-iscrivono ad un corso saranno reindirizzati forzatamente alla pagina del course player. Questo parametro è attivo solo per il tema 6.9.

– Mostra il primo materiale didattico (o riprendi l’ultimo visualizzato) all’accesso del corso: quando questa opzione è attiva, gli utenti vedranno automaticamente il primo materiale didattico del corso quando accedono al corso stesso. Questa opzione è utilizzata come opzione di default per tutti i corsi della piattaforma, ma è possibile gestirla anche a livello di corso, nella tab Proprietà Avanzate del corso. 

Altre Opzioni

Periodo di Tolleranza dopo la Scadenza. Quando esiste un periodo di tolleranza dopo la scadenza, gli utenti potranno accedere al corso e ai relativi materiali didattici anche dopo la data di scadenza del corso. Il periodo di tolleranza è calcolato sul periodo di validità dell’iscrizione. Se questa opzione è attiva, la data di scadenza dell’iscrizione non è calcolata. 

Lista Consentita per gli IframeLa piattaforma permette di incorporare video, testi e pagine di altri siti web in alcuni box di testo specifici delle pagine HTML. Utilizzare quest’area per definire gli URL che hanno il permesso di essere incorporati dalla piattaforma. Fare riferimento a questo articolo della Knowledge Base per ulteriori informazioni sulle pagine HTML utilizzate come materiale didattico. 

Contenuto esterno xAPI (Tin Can). Quando si utilizzano contenuti xAPI (Tin Can) in piattaforma, prima di associarli come materiali didattici ai corsi, è necessario creare un elenco di link autorizzati in questa area della piattaforma, in modo che i contenuti siano visualizzabili dagli studenti. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni su questo tipo di contenuti. 

Cura dei Contenuti dei Corsi e dei Piani Formativi. Questa area permette di gestire la cura dei contenuti di corsi e piani formativi. 

ILT-Formazione in Aula

Utilizzare questa sezione per gestire le prenotazione della stessa aula per diverse sessioni contemporanee, e per personalizzare il foglio presenze delle sessioni in aula. 

Piano Formativo

Questa sezione permette di configurare il comportamento di reindirizzamento degli utenti con completano un corso di un piano formativo. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui piani formativi. 

Catalogo Corsi

La sezione Catalogo Corsi è utilizzata per configurare il comportamento dei cataloghi della piattaforma. Ulteriori informazioni sui cataloghi sono disponibili qui

Virtual Coach

Utilizzare questa area per attivare il Virtual Coach in piattaforma per permettere agli utenti di interagire con l’intelligenza artificiale della piattaforma. Visita questa sezione della Knowledge Base per maggiori informazioni sul Virtual Coach. 

PENS

Questa sezione permette di attivare la app PENS. PENS è uno standard che fornisce un protocollo per gli strumenti di authoring per inviare i pacchetti di corsi direttamente alle piattaforme E-Learning. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni su PENS. 

Opzioni Avanzate

Questa sezione raggruppa diverse opzioni per la configurazione di diverse aree della piattaforma. 

Opzioni Avanzate

Aggiungi il seguente indirizzo in CC a tutte la mail inviate dalla piattaforma (fatta eccezione per l’email di recupero password). La piattaforma potrebbe contattare gli utenti via email per diversi motivi (come le notifiche e le newsletter). Utilizzare questa opzione per definire un indirizzo email che sarà in CC per tutte le email inviate. 

 – Email del mittente delle email di avviso. La piattaforma potrebbe inviare dei messaggi di avviso agli utenti. Definire l’email del mittente per questo tipo di messaggi.

Return path. Questo parametro permette di definire un indirizzo email dove sono inviate tutte le email di notifica. Se un’email di notifica è inviata ad un utente con un indirizzo email non valido, il server di posta risponderà con una nuova email di notifica per informare che l’indirizzo non esite. Se è stato definito un indirizzo email di return path, l’email sarà inoltrata anche a questo indirizzo. 

– Durata della sessione. Numero di secondi di inattività dell’utente per cui la piattaforma resterà in attesa prima di chiudere una sessione utente. Alla chiusura della sessione, l’utente è disconnesso dalla piattaforma e dovrà effettuare una nuova connessione per iniziare una nuova sessione. 

Scadenza cookie dei link di referral. Questo parametro è utilizzato in concomitanza con la app Content Partner per gestire le validità dei link di referral. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui fornitori di contenuti. 

– Reindirizza automaticamente l’utente alla versione mobile se sta usando uno dei seguenti User-Agent. Utilizzare questa opzione per reindirizzare gli utenti che accedono alla piattaforma dai dispositivi mobile elencati qui ad una pagina che li invita a scaricare Go.Learn. Gli User-Agent devono essere elencati nell’area di testo, con il seguente formato: [‘android’,’iphone’,’ipod’,’ipad’,’opera mini’,’blackberry’,’webOS’].

– Numero massimo di elementi per pagina. Utilizzare questa opzione per definire il numero massimo di elementi risultanti da una query. Questo valore si applica sia alla dimensione della pagina del meccanismo di paginazione delle API che al numero di elementi visualizzati nella pagina. Se una funzione non dispone di paginazione, questo valore rappresenta il numero massimo di elementi visualizzati nella pagina. Per questioni di performance, alcune API, così come alcune pagine, sono soggette a configurazione.

– Attiva il debug per le API SCORM. Attiva questa opzione per abilitare il debug delle API SCORM. Ulteriori informazioni si questa funzionalità sono disponibili qui.

Aggiungi elenco esteso dei parametri all’URL di avvio xAPI (Tin Can). Quando questa opzione è attivata, i seguenti parametri aggiuntivi sono aggiunti all’URL del materiale didattico xAPI (Tin Can), al momento della visualizzazione del materiale didattico: codice corso, id corso, username e ID utente. Inoltre, per questioni di sicurezza sarà aggiunto un cancelletto alla fine dell’URL. Il cancelletto permette di verificare che i parametri indicati siano validi, e che non siano stati modificati. 

Newsletter. È possibile raggruppare le newsletter in blocchi. Utilizzare quest’area per configurare la procedura di invio. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulle newsletter. 

Sicurezza

Questa opzione raggruppa dei parametri relativi alla sicurezza di piattaforma. 

– Abilita il controllo IP all’interno delle sessioni. Abilitando questa opzione, la piattaforma esegue dei controlli per assicurarsi che le operazioni eseguite nel corso di una sessione provengono dallo stesso indirizzo IP. In caso contrario, saranno bloccate.

– Disabilita accessi simultanei con lo stesso account. Quando questa opzione è attivata, un utente non può accedere alla stessa piattaforma simultaneamente, da sessioni diverse. Se questa opzione è attiva, l’utente può accedere alla piattaforma solo da un dispositivo e solo da un browser alla volta. Se l’utente sta visualizzando un materiale didattico di tipo video all’interno di un corso, e ha più di una tab aperta nello stesso browser, quando si sposta da una tab ad un’altra, il video viene messo in pausa nella tab che ha lasciato. L’utente può avere più di una tab attiva contemporaneamente nello stesso browser, ma non può avere più di un video attivo contemporaneamente. In questo modo, in qualità di Superadmin, si può essere certi che l’esperienza formativa è conforme ai regolamenti che prevedono che gli utenti non svolgano più di un corso in contemporanea, al fine di garantire ai propri utenti il numero di ore di formazione precedentemente pianificato. Disabilitando l’accesso simultaneo, quando un utente accede alla piattaforma da più sessioni simultaneamente, verrà disconnesso dalla sessione meno recente.

– Prevenzione Clickjacking. La piattaforma può essere inserita come Iframe da URL esterni, rendendola vulnerabile ad attacchi clickjacking. Abilitando questa opzione, solo gli URL nella lista consentita potranno inserire la piattaforma come iframe, bloccando attacchi malevoli, click-link e impedendo a pagine di terze parti di eseguire delle azioni in piattaforma. Il sistema di prevenzione clickjacking disponibile in piattaforma si basa sul Content Security Policy Level 2, che non è disponibile per tutti i browser. Controlla qui la copertura per tipo di browser. Definire gli URL della lista consentita nel campo di testo dedicato. Questa area accetta IPv4, IPv6, string alias come “localhost”, il metacarattere “*” per i sottodomini di un dominio (http://*.esempio.com) per indicare che tutti i sottodomini sono inclusi, il metacarattere “*” per le porte (http://www.esempio.com:*), ad indicare che tutte le porte legali sono incluse nella selezione.

Le API che seguono sono a disposizione per la gestione della funzionalità di clickjacking:

  • PUT manage/v1/clickjacking-protection: abilita o disabilita la funzionalità di prevenzione clickjacking
  • GET manage/v1/clickjacking-protection: ritorna lo stato di attivazione della funzionalità
  • PUT manage/v1/clickjacking-protection/whitelist: modifica i domini della lista consentita
  • GET manage/v1/clickjacking-protection/whitelist: ritorna l’elenco dei domini della lista consentita
  • DELETE manage/v1/clickjacking-protection/whitelist: pulisce la lista consentita

Attenzione: se si utilizza l’integrazione con Salesforce incorporando Docebo in Salesforce, è necessario inserire nella lista consentita i seguenti URL:
https://*.docebo.cloud
https://*.salesforce.com
https://*.force.com
https://*.visualforce.com

Al fine di migliorare la sicurezza di tutte le piattaforme, il sistema di prevenzione clickjacking sarà obbligatorio su tutte le piattaforme entro fine del 2020, quindi consigliamo vivamente di attivarlo e configurarlo il prima possibile. 

Invio di notifica immediato per le azioni di iscrizione massiva. Quando questa opzione è attiva, il processo di iscrizione massiva degli utenti ai corsi dispone di uno step aggiuntivo che permette al Superadmin di inviare la notifica Riassunto: utente iscritto a un corso agli utenti appena iscritti filtrandoli sulla base del loro livello nel corso (studente, istruttore, tutor). Quando si utilizza questa opzione, assicurarsi che la notifica Riassunto: utente iscritto a un corso sia configurata correttamente nella App Notifiche. Selezionando questa opzione, non sarà possibile programmare l’invio della notifica, e sarà possibile procedere solo con l’invio manuale. Se non si seleziona questa opzione, l’invio della notifica potrà essere solo programmato, e non sarà quindi possibile procedere con un invio manuale. 

Altre Opzioni

Link per l’Iscrizione ai Corsi: Questa opzione permette ai link di iscrizione al corso di iscrivere gli studenti ai corsi pubblici. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sui link di iscrizione. 

Attiva l’opzione “Invia Notifica” quando l’Admin crea un nuovo utente: Quando questa opzione è selezionata, l’opzione Invia al nuovo utente la notifica ‘Creazione utente (da parte dell’amministratore)’ è abilitata di default al momento della creazione di un nuovo utente in piattaforma. 

Nuovi Report

– Permesso Download Report da Link: Selezionare questa opzione per consentire ai Power User di attivare o disattivare l’opzione (che si trova nella tab Proprietà di ogni rapporto personalizzato nel menu Nuovi Report) che richiede agli utenti di connettersi alla piattaforma per scaricare il report utilizzando il link che hanno ricevuto via mail o al termine di un’attività di background. Se non si seleziona questa opzione, i Power User non possono attivare né disattivare l’opzione all’interno del report. Ulteriori informazioni sull’opzione.

Data e Ora

La piattaforma permette di offrire formazione online o mista in tutto il mondo, e per questo motivo permette di gestire diversi fusi orari. Questa tab permette di gestire diversi fusi orari; fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni. 

Social & Valutazione

La propria attività di formazione può essere condivisa direttamente dalla piattaforma sui principale sociale, quali Twitter, Google Plus e LinkedIn. Da questa area è possibile abilitare l’opzione globalmente, per tutta la piattaforma. Ulteriori informazioni sono disponibili in questo articolo

È inoltre possibile abilitare un sistema di valutazione dei corsi e dei piani formativi, per permettere agli utenti di esprimere la propria opinione sui corsi frequentati, aiutando altri utenti a capirne il valore. Utilizzare quest’area per abilitare questa opzione a livello di piattaforma. Ulteriori informazioni sono disponibili qui

Preferenze Email

Utilizzare questa area per configurare gli indirizzi email che saranno utilizzati per inviare le email agli utenti della piattaforma per le comunicazioni relative alla fatturazione e al prodotto. 

Inoltre, Docebo utilizza il metodo DomainKeys Identified Mail (DKIM) per la validazione dell’identità del nome del dominio della piattaforma associato ai messaggi email inviati dalla piattaforma attraverso la App Notifiche, affinché non finiscano nella cartella di posta indesiderata. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sulla configurazione DKIM. 

HTTPS

Utilizzare questa area per configurare la App HTTPS. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni sull’app. 

Team e Manager

Per chi utilizza la funzionalità di My Team, questa area permette di configurare le notifiche e i permessi per i manager. Ulteriori informazioni su My Team sono disponibili in questo articolo

Tag nella Lista di Blocco

Questa area permette di gestire i tag nella lista di blocco per la funzionalità di auto-tagging utilizzata dall’Intelligenza Artificiale della piattaforma. Fare riferimento a questo articolo per informazioni sulla cura del contenuto e ulteriori informazioni sui tag nella lista di blocco.