Installare la App Salesforce in Docebo

Seguire gli step della procedura di installazione

Ultimo Aggiornamento

Dicembre 4th, 2019

Tempo di Lettura

5 min

Livello Utente

Introduzione

Per integrare Docebo con Salesforce è necessaria una procedura di installazione, una configurazione iniziale e infine una sincronizzazione dei dati. Dopo questa prima fase, i dati sono sincronizzati automaticamente su base giornaliera, oppure solo quando necessario, in base alle proprie necessità.

Questo articolo è una guida alla procedura di installazione, e fornisce tutte le informazioni necessarie relative ai pre-requisiti generali e di sicurezza dell’integrazione.

Ricordiamo che le immagini e i video mostrati negli articoli della Knowledge Base di Docebo relativi a Salesforce mostrano l’esperienza Lightning.

Pre-Requisiti e Costi

Prima di attivare la App Salesforce, assicurarsi che l’utente Superadmin che esegue l’attivazione in Docebo sia anche presente nel database di Salesforce come Admin: lo username DEVE essere lo stesso nei due sistemi. Nel caso in cui non sia possibile definire lo stesso utente su entrambi i sistemi (per esempio in casi di scenari di SSO federati), consigliamo di creare un utente Superadmin non federato in Docebo per completare la procedura di installazione.

L’integrazione di Docebo con Salesforce implica l’utilizzo di nove Custom Object di Salesforce. I dati presenti in questi Custom Object saranno utilizzati per lo user provisioning, la sincronizzazione e i report di Salesforce. Ulteriori informazioni riguardo il data model sono disponibili qui.

Incorporando l’LMS in Salesforce, due tab di Salesforce saranno dedicate a Docebo: una tab per i Superadmin e una per gli studenti.

Nota importante: una volta configurata l’integrazione tra Salesforce e Docebo, il profilo utente dell’Admin che ha configurato l’integrazione non va eliminato né da Salesforce né da Docebo. Eliminare o disabilitare il profilo utente che ha installato l’integrazione comporterebbe il mancato funzionamento dell’integrazione.

Attivare la App in Docebo

Per attivare la App Salesforce in Docebo, è necessario contattare Docebo attraverso il Centro Comunicazioni o lavorare con il proprio Solutions Deployment Manager. Connettersi alla piattaforma come Superadmin, quindi accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio in alto a destra della homepage. Nella parte superiore del Menu Amministrazione, premere Aggiungi Nuove Applicazioni e spostarsi alla tab Integrazione Software Terzi.

Identificare la App Salesforce nell’elenco delle app e premere Contattaci. Si accederà al Centro Comunicazioni della piattaforma.

Attivare l’Installazione di Salesforce

Dopo l’attivazione della App di Salesforce, accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio, identificare la sezione SalesforceV3 e premere Gestione. Nella pagina di Configurazione di Salesforce, inserire l’URL della propria org di Salesforce. Per recuperare l’URL della propria org, connettersi al proprio developer account, cliccare l’icona Imposta in alto a destra, identificare la sezione Impostazioni nel menu laterale sinistro, selezionare Impostazioni Società e infine Dominio personale.

Se il nome del dominio è già configurato, sarà mostrato nel campo Il proprio nome di dominio è. Se non si possiede un nome del dominio, consigliamo di crearne uno.

E’ possibile utilizzare il nome del dominio attribuito automaticamente da Salesforce alla propria org (visualizzato nel browser), ma consigliamo vivamente di personalizzarlo. Sebbene sia poco frequente riscontrare problemi durante l’integrazione (e nel caso in cui succedesse, Docebo riuscirebbe comunque ad identificare l’org), personalizzare il nome del proprio dominio permette di risparmiare tempo nel processo di risoluzione del problema, in quanto Docebo sarà in grado di identificare la org semplicemente grazie al nome del dominio. Fare riferimento a questo articolo della Knowledge Base di Salesforce per ulteriori informazioni sulla personalizzazione del dominio.

Digitare il nome del dominio nella pagina di Configurazione di Salesforce in Docebo e copiare la Secret Key generata automaticamente dalla piattaforma. La Secret Key servirà più avanti, durante la procedura di attivazione dell’installazione di Salesforce. Opzionalmente, è possibile selezionare l’opzione Modalità Sandbox per connettere l’integrazione alla sandbox della org, invece dell’org di produzione. Attenzione, nel caso in cui si utilizzi una sandbox senza abilitare questa opzione, o nel caso in cui l’URL di Salesforce non sia corretto, le List View di Salesforce non saranno caricare durante la configurazione della sincronizzazione utente. Premere Attiva. Si accederà alla pagina del pacchetto di installazione di Salesforce. Il pulsante Attiva è abilitato solo dopo l’inserimento dell’URL della piattaforma di Salesforce.

Una volta in Salesforce, selezionare la tipologia di utenti per cui si desidera installare la App Docebo (se in dubbio, selezionare Installa per Tutti gli Utenti) e controllare i componenti che saranno installati cliccando Visualizza Componenti nell’area Dati Aggiuntivi. Premere Installa per procedere. Attenzione, il numero della versione e il nome della app potrebbero essere diversi da quelli mostrati in questo articolo.

Un messaggio informerà del termine dell’installazione. Premere Chiudi per tornare all’org di Salesforce. Nel caso in cui l’installazione richieda troppo tempo, il sistema invierà un’email al termine della procedura.

Finalizzare l’Installazione di Salesforce

Al termine dell’installazione della App di Docebo, è necessario finalizzarla. Nel caso in cui non si sia automaticamente reindirizzati alla sezione Pacchetti Installati, accedervi cliccando l’icona Imposta in alto a destra, quindi selezionare Strumenti di Piattaforma dal menu laterale sinistro, selezionare Applicazioni, Inserimento in Pacchetto e infine Pacchetti Installati. Controllare che Docebo sia elencata nella sezione Pacchetti Installati di questa pagina. Da qui è possibile controllare cosa è incluso nel pacchetto Docebo che è appena stato installato cliccando sul link Docebo nella colonna Nome Pacchetto e cliccando Visualizza Componenti Visualizza Dipendenze.

Configurare ora la visibilità di Docebo in Salesforce per gli utenti, in modo che agli utenti non sia permesso di autorizzarsi autonomamente a connettersi a Docebo, e che sia necessaria l’autorizzazione di un Admin. Sempre nella sezione Strumenti di Piattaforma del menu laterale sinistro, selezionare Applicazioni, quindi Applicazioni Connesse e infine Gestisci Applicazioni Connesse. Selezionare Docebo dall’elenco e cliccare Modifica Criteri. Definire l’opzione Utenti con Autorizzazioni come Gli utenti approvati dall’amministratore sono pre-autorizzati. Spostarsi ora all’elenco dei Profili e definire i profili degli utenti abilitati ad accedere la piattaforma.

Accedere ora alla pagina delle applicazioni, selezionare Docebo e inserire l’URL della propria piattaforma Docebo, quindi incollare la Secret Key generata automaticamente dalla piattaforma. Al termine dell’installazione, la Secret Key sarà sempre disponibile nel tab Settings della sezione SalesforceV3 del Menu Amministrazione. Spostarsi al tab Docebo e premere Attiva per completare il processo di installazione.

A questo punto, si sarà connessi alla app di Docebo in Salesforce con l’utente amministratore di Salesforce, che è anche il Superadmin di Docebo. Ora è possibile iniziare a configurare la sincronizzazione fra Salesforce e Docebo.

Accedere quindi al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio, identificare la sezione SalesforceV3 e premere Gestione. Al termine dell’installazione del pacchetto, la pagina di configurazione mostra cinque tab, ognuno per la gestione di un aspetto dell’integrazione. Ora è possibile iniziare a sincronizzare utenti, corsi e iscrizioni.

Configurare la Visibilità dei Tab

Se si prevede di utilizzare Docebo integrato in Salesforce, è necessario configurare la visibilità dei tab per gli utenti. Fare riferimento a questo articolo per ulteriori informazioni.

Modificare l’URL della Salesforce Org

E’ possibile modificare l’URL della propria org di Salesforce in qualsiasi momento. Al termine della procedura di installazione, accedere al Menu Amministrazione dall’icona ingranaggio identificare la sezione SalesforceV3 e premere Gestione. Spostarsi al tab Settings, digitare il nuovo URL nel campo URL e premere Aggiorna per confermare le modifiche, quindi iniziare nuovamente il processo di installazione per il nuovo dominio.

Attenzione: Quando si modifica l’URL della propria org, i dati non sono rimossi da Docebo e nemmeno da Salesforce. L’integrazione semplicemente punterà ad una org di Salesforce differente.