Trend 2016 – la spesa per i software di formazione online è in crescita

• 2 min read

Una nuova ricerca di Brandon Hall dimostra che le aziende stanno investendo risorse economiche sempre più ingenti negli LMS

Come emerso da una nuova ricerca condotta da Brandon Hall Group, le organizzazioni stanno investendo risorse economiche sempre più ingenti negli LMS. Il dato secondo cui un LMS rappresenta in media il 39% del budget per le tecnologie formative, difatti, dimostra che la maggior parte delle aziende preferisce reclutare esperti che gestiscano la formazione online, piuttosto che cimentarsi in difficili soluzioni in azienda.

I Learning management system (LMS) rappresentano la priorità assoluta nella spesa per le tecnologie formative. Il 31% delle organizzazioni prevede di incrementare il relativo budget nei prossimi 12-18 mesi.  

Più il ROI diventa evidente e più la spesa per le tecnologie formative aumenta

Le aziende stanno prendendo atto del ruolo cruciale svolto dalle tecnologie formative per il miglioramento del proprio business. Solo il 3% delle aziende afferma di non avere piani per implementare tecnologie formative. Le aziende che stanno implementando le nuove strategie formative stanno già ottenendo risultati significativi.

Quasi la metà delle aziende dichiara che le tecnologie formative rappresentano dall’1% al 5% del budget complessivo delle Risorse Umane. Il 25% delle aziende dichiara percentuali che vanno dal 6% al 10% del budget, mentre l’altro 30% riporta percentuali superiori. Il 42% delle aziende prevede di incrementare tale budget durante il prossimo anno.

I dati relativi all’impatto sulle performance aziendali rivelano il motivo per cui così tante aziende sono pronte a investire considerevolmente nella propria strategia di formazione. Le organizzazioni che hanno implementato le tecnologie formative, infatti, hanno già fatto registrare evidenti miglioramenti per quel che riguarda gli indicatori chiave di performance. I ricavi, la produttività e l’engagement sono aumentati, mentre i costi sono diminuiti.

Considerate le dimensioni del budget medio dedicato alle Risorse Umane, si tratta di un importante investimento per le tecnologie formative. Attraverso la continua espansione e adozione di nuove tecnologie, le organizzazioni otterranno una visione sempre più chiara e informata su come raggiungere i propri obiettivi formativi e di business.

La chiave di volta consisterà nel capire come sfruttare al meglio le nuove tecnologie (ad esempio le piattaforme social/collaborative, o i dispositivi mobili), così da creare esperienze formative ancora più efficaci, mirate e coinvolgenti.

Vuoi saperne di più su come le aziende stanno spostando la propria attenzione verso le nuove modalità formative (ad esempio, piattaforme di formazione online in grado di supportare social learning, informal learning e formazione esperienziale) per continuare ad espandersi e ottenere successo? Scarica la nuova infografica sulla ricerca condotta da Brandon Hall Group sui trend tecnologici per il 2016.